Massaggio e Ben…Essere

Massaggio e Ben…Essere

La vera ricchezza non deriva dall’abbondanza dei beni materiali, ma da una mente serena[1]

fonte: Burst

Il Benessere, si intuisce da sé e lo conferma il vocabolario, è uno stato “felice” di salute nella sua accezione fisica, mentale e spirituale.

Benessere è sedersi al pub davanti a un bicchiere di vino rosso dopo una giornata infernale di lavoro; è leggere un libro sulla spiaggia nonostante il brusio delle persone vicine; è un allenamento intensivo di un’ora e passa tra riscaldamento, cardio, tabata, circuiti e stretching; è guardare i propri nipoti crescere; è ballare improvvisando in una stanza buia; è guardare una serie televisiva sul divano, con copertina annessa e tazza di cioccolata calda con panna; è mordere un bignè bello pieno alla crema chantilly in pasticceria.

Per tutti dunque è quel “qualcosa” che elimina totalmente dal corpo lo stress, la grande epidemia dei tempi moderni causata principalmente dal lavoro ma anche dalla famiglia, dalle relazioni, dalle delusioni, dal cambiamento climatico, dalla politica e chi più ne ha più ne metta. Purtroppo lo stress ha notevoli effetti negativi su noi stessi e a lungo andare può portare a vere e proprie malattie come l’insonnia, l’obesità, l’anoressia e/o bulimia, la depressione; abbassa la qualità della propria vita (l’unica disponibile) e di riflesso anche quella degli altri.

Uno dei metodi più naturali ed efficaci volto a ridurre notevolmente questo mostro apparentemente invincibile è IL MASSAGGIO!  Penso che ne abbiate sentito parlare, chi più chi meno, ma per sicurezza tengo a precisare che non intendo né i massaggi praticati dalle nostre amiche cinesi sparse sul territorio, né quelli offerti dai centri benessere in generale (senza nulla togliere a nessuno, sia ben chiaro).

fonte: Pixabay

Il Massaggio è un trattamento universale, super conosciuto, per uomini, donne e anche bambini: esistono molteplici tecniche con differenti funzionalità, purtroppo o per fortuna in aumento costante dal momento in cui, per ragioni di business, vengono spesso “create” di nuove tipologie – alcune interessanti, altre a dir poco imbarazzanti! Generalmente possiamo suddividerle in tre categorie (tecniche olistiche, sportive o estetiche) e si utilizzano in primis le mani, ma è possibile operare anche con avambracci, gomiti, piedi e strumenti. Nella maggior parte dei casi viene utilizzato un olio apposito per favorire lo “scivolamento” su tutto il corpo (solo alcune tecniche non lo prevedono, altre possono essere addirittura eseguite sul cliente vestito).

Perché tutto questo ambaradan porta al Benessere? La risposta è semplice.

Perché il Massaggio viene effettuato dalla testa ai piedi, lavora su tutti i muscoli superficiali del corpo ridando tono ed elasticità, stimola la circolazione sanguigna e linfatica e aumenta la produzione di endorfine (una sorta di “morfina del corpo” – composti chimici prodotti dal cervello) che controlla l’umore, regola il sonno e diminuisce nettamente il livello di stress e ansia.

Ecco perché noi Massaggiatori, sapendo dove “mettere le mani”, riequilibriamo il corpo e lo spirito, ecco perché preveniamo l’insorgere di problemi e disturbi di ogni genere, ecco perché facciamo la differenza e avete bisogno della nostra figura professionale.

Provate adesso a uscire di casa o affacciarvi alla finestra e chiedere al primo che passa «Scusa, lo vuoi un Massaggio?». La grande maggioranza risponderebbe «SÌ» con tanto di lacrime agli occhi per la gioia e già con mezzi indumenti tolti e lanciati in aria; la piccola minoranza risponderebbe «NO», perché è ignorante ma, soprattutto, diffidente.

Una luce soffusa, musica in sottofondo, calore confortevole, profumo nell’aria… e quello che hai lasciato al di fuori della porta appena chiusa alle spalle, non te lo ricorderai per circa un’ora.

Voglio prendervi tutti e portarvi nel mio mondo, poco a poco: un passo alla volta. O meglio, una mano alla volta!

fonte: Burst

[1] Maometto, Le parole del Profeta, (02.05.2020)

Antonio Palmieri

Antonio Palmieri

Anno 1987, nato a Pisa ma il sangue è più del sud da parte della mamma. Diplomato come Ragioniere Programmatore, Laureato in Lingue e Letterature Straniere, Ballerino “tuttofare” ed ex-insegnante di danza HipHop, danza Contemporanea e Flamenco. Ad oggi, sono un MASSAGGIATORE, Docente e Vice Direttore Regionale della DIABASI® - Scuola Professionale di Massaggio, dove mi sono formato e realizzato.

Commenta