L’autrice: Ornella Martini

L’autrice: Ornella Martini

Sono la professoressa Ornella Martini e conduco il programma di educazione motoria con un gruppo di anziani dell’associazione “Amici del Cuore”. Il corso si svolge tre volte alla settimana, il lunedì, il mercoledì e il venerdì nella palestra principale del C.U.S. Pisa. Questo gruppo è composto da persone di età dai 65 agli 85 anni, con problematiche legate al sistema cardio-circolatorio, ma anche da persone della medesima fascia d’età senza particolari patologie.

Quando ero una ragazzina, mi capitò di vedere l’immagine de “L’uomo vitruviano” di Leonardo da Vinci.

Rimasi affascinata dall’armonia, dall’ordine e dalle proporzioni di quel corpo, e compresi, per la prima volta, il concetto di bellezza. Capii che anch’io avrei potuto aspirare a tanto, e si impadronì di me la passione per lo sport. Ho sentito come un dovere educare il mio corpo in modo da raggiungere la bellezza del movimento.

Così sono diventata un’atleta, lanciatrice di giavellotto.

Poi ho frequentato l’ISEF e ho insegnato educazione fisica nella scuola media oltre ad aver svolto consulenze nelle scuole elementari e dell’infanzia.  L’educazione motoria deve partire presto perché movimento e apprendimento sono strettamente connessi.

Ed ora ancora, metto in pratica la mia passione per quella bellezza con gli anziani il cui corpo, compromesso dalla malattia e dall’età, ha bisogno di essere educato alla nuova situazione.
Come educatrice li aiuto a reinventarsi  perché autonomamente scoprano la nuova modalità di vita, in cui alcuni distretti fisici sono disfunzionanti,  è vero, ma questi ultimi potrebbero deprimere di più la propria funzionalità se non venissero adeguatamente sollecitati a reagire all’inabilità con risorse naturali – vicarianti quelle perse –  tramite la scelta di attività motorie che incentivo.

Ornella Martini

Ornella Martini

Dopo aver trascorso la sua gioventù sperimentando ed esprimendosi nello sport, attualmente, in fase di giovanile ricerca intellettuale ha cura del corpo-mente in attività psicomotorie tese al benessere.

Commenta