L’autrice: Giulia Pochini

L’autrice: Giulia Pochini

Sono nata a Pisa, un giorno di gennaio. Sono cresciuta all’ombra della Torre, che faceva capolino dalla finestra del salotto dei miei. Adesso che ho una casa mia, la Torre continua a farmi compagnia, ma dalla finestra della cucina.

L'autrice quando a malapena riusciva a dire "pappa".
“A long time ago, in a galaxy far, far away…”

Dopo la scuola dell’obbligo, in cui mi sono sempre enormemente divertita (con menzione speciale ai tempi della scuola materna), ho deciso di portare avanti gli studi in due direzioni distinte, ma non parallele.

La passione per il clarinetto, iniziata quando avevo 6 anni, mi ha portato a fare il Conservatorio per poi diventare insegnante. Dall’altro lato, l’enorme curiosità di sapere come funziona l’Universo mi ha spinto a laurearmi in Fisica. Due strade diverse, ma che in realtà hanno un sacco di punti in comune.

La Scienza mi ha insegnato a risolvere i problemi, l’Arte a farlo con creatività. Sono attratta un po’ da tutti i campi del sapere, come una gazza ladra in una gioielleria, e sono convinta che non saper fare una cosa non significhi non poterci provare.

Conduco fieramente una vita senza televisione, in un appartamento pieno di piante e liquori fatti in casa, dove porto avanti i miei esperimenti e le mie esplorazioni quotidiane.

Tre immagini affiancate che mostrano la serietà dell'autrice
L’autrice in pose plastiche

Giulia Pochini

Giulia Pochini

Creatura mitologica mezza scienziata e mezza artista, lascia la curiosità alla guida delle sue esplorazioni. Fa un sacco di cose, senza saperne realmente fare nessuna, ma nel frattempo si diverte un sacco.

Commenta