Un racconto diverso

Un racconto diverso

Le fiabe di Ugo

Fiaba precedente

Voce narrante: Saverio Ottino

«Mi racconti una storia diversa?»
«Perché? Non ti piacciono le mie storie?»
«Sì, ma …»
«Io ti narro quel che so.»
«Non voglio sognare Nonno Diavolo stanotte.»
«Va bene… C’erano una volta un uomo e un bambino.
L’uomo chiese al bambino: “Da dove vieni?”
Il bambino rispose: “Io abito la terra dei tuoi ideali”.
L’uomo pensò che fosse una risposta davvero strana. Poi il bambino svanì davanti ai suoi occhi…
A quel punto l’uomo riconobbe il bambino immaginario.
Era il suo primo amico…
Poi gli fu chiaro. Era lui stesso.
Ero io, Ugo.»

Fiaba successiva
Alice Bianchi

Alice Bianchi

Nata e cresciuta a Pisa, dopo il triennio in comunicazione e il corso pre-accademico di canto lirico al Mascagni di Livorno, ha iniziato a studiare editoria digitale. Nonostante ritenga di avere una vita sconclusionata, si sente ganza e "La Ganza" l'ha fondata. Ma l'ha fatto più che altro per ruzzare in bella e buona compagnia.

Un pensiero su “Un racconto diverso

Commenta