NON ORA, TI PREGO

NON ORA, TI PREGO
Fonte: Pikrepo

Affannosamente ansimo
tiranti invisibili
ancorati alle ossa
mi affossano.
Eterico abisso senza fine
la materia contrasta.
Pressa
di gravità insostenibile.
Inconcepibile idea
accostare a fatica
questa gabbia:
spirito condiziona
la carne.
Odioso messaggio
del muto interiore
ma io, davvero,
no questo
non lo voglio ascoltare
e devo,
e non posso
e agogno
riposo.

Vi piacciono i nostri contenuti? Sostenete la nostra campagna di fundraising: l’era de La Ganza

Poesia precedente
Fabio Insogna

Fabio Insogna

Nato nella cittadina di Lowfield capoluogo della contea Moliseshire, immaginaria terra di origine degli hobbit sannitici, si trasferisce in tenera età a Pisadell sulle rive del fiume Arnien nella terra degli elfi toscani. Il precoce sradicamento lo porterà ad intraprendere un'epica avventura alla ricerca della sua identità smarrita, in questo affascinante viaggio scoprirà poi di non aver mai perso nulla ma di essersi arricchito in ogni tappa del suo peregrinare.

Commenta