LA MIA RABBIA CREA LA VITA

LA MIA RABBIA CREA LA VITA
morning sunlight Mekong River “Phu Huay Isan” Sangkhom District, Nong Khai province, Thailand

Spada confitta nel collo
trapassa il cuore
giù nella milza
fra le viscere,
giunge nell’intimo
e sconquassa le gonadi.

Non brucia
ma fruga,
rimesta
e scava un canale.
Da una fonte pulsante
spilla nell’occhio.

Furore indomito,
pressione crescente,
liquido denso
pompa dal petto.

Lava incandescente
invade il cranio e spinge
da atlante alla sommità,
risacca sfocia in cascata.

Brividi sulla pelle,
sono invaso internamente
da una colata fiammeggiante.
STELLA SPLENDENTE.

Luce e calore
trovano sfogo
alle estremità,
eruzione
dell’identità
alla conquista
del senso di unità.

Incontenibile emotività
a lungo soffocata,
dono alla terra
ciò che ho sottratto
all’equilibrio universale.

Esplosione nucleare
alimenta
membra vibranti.
Dalla pianta
radici caparbie
tra le ceneri
si fanno spazio
offrendo ancoraggio.

Scendo e raccolgo
dal centro del mondo
nuova linfa.
Salgo e cresco,
eruzione si fa chioma.

Mi arrampico
sul fusto rinato,
contemplo
dal ramo più bello
alba e tramonto,
infinita distesa
ancora da scoprire.

Le ali distendo,
dalla mia casa senza tempo
un grido di gioia diffondo.
Se sai da dove partire e dove tornare
nulla esiste che ti possa fermare.

Approfondimento: Ritrovarci nel luogo che la rabbia nasconde

Poesia precedentePoesia successiva
Fabio Insogna

Fabio Insogna

Nato nella cittadina di Lowfield capoluogo della contea Moliseshire, immaginaria terra di origine degli hobbit sannitici, si trasferisce in tenera età a Pisadell sulle rive del fiume Arnien nella terra degli elfi toscani. Il precoce sradicamento lo porterà ad intraprendere un'epica avventura alla ricerca della sua identità smarrita, in questo affascinante viaggio scoprirà poi di non aver mai perso nulla ma di essersi arricchito in ogni tappa del suo peregrinare.

2 pensieri su “LA MIA RABBIA CREA LA VITA

Commenta